Massagiatori anticellulite con maniglia: guida all’acquisto. Prodotti, costi, marche e consigli di valutazione

In vendita sul mercato esistono dei prodotti che sono in grado di eliminare del tutto la fastidiosissima cellulite e tutti gli inestetismi epidermici che ne conseguono. Ci sono in vendita moltissimi prodotti, tra cui massaggiatori anticellulite, realizzati in materiali e in modi differenti. Ci sono alcuni che sono composti dal manico e altri che non lo presentano. L’unica differenza che intercorre tra i due modelli è quella della praticità dell’impugnatura. Certamente un massaggiatore anticellulite con manico è molto più facile da manovrare e non creerà alcun tipo di problematica dal punto di vista della scomodità, risultando decisamente più conveniente e al contempo comodo.

La cellulite, o anche denominata manifestazione topografica delle pelle associata a varie depressioni o eventualmente a introflessioni frequenti è considerata una vera e propria malattia della pelle. Nei casi più acuti l’epidermide assume una forma particolare, chiamata per questo ”a buccia d’arancia”. Colpisce quasi sempre le stesse zone del corpo, tra cui la zona pelvica e quella addominale, i fianchi i glutei e persino le cosce. Si possono alternativamente manifestare anche dei noduli che si annidano nel tessuto adiposo e in casi  più rari possono anche tramutarsi in un’importante infiammazione.

Cos’è un massaggiatore anticellulite

Per curare il proprio corpo molte donne, ma anche una notevole quantità di uomini oggigiorno, decide di acquistare un massaggiatore anticellulite, preferibilmente con manico per avere ancora più comfort, comodità e praticità. E’ molto conveniente da acquistare anche quando non si ha molto tempo per andare in un centro estetico perché può essere utilizzato senza problemi e con molta facilità da tutti in casa, basterà seguire dei pochi e semplici passaggi, con i rispettivi consigli, molto spesso presenti nel manuale della guida delle istruzioni.

I dispositivi più utilizzati

Il massaggiatore anticellulite, come già accennato in precedenza, può essere paragonabile tranquillamente a un dispositivo utilizzato nei migliori centri estetici professionali. Un primo consiglio da tenere in considerazione prima di acquistare un prodotto del genere e soprattutto prima di usarlo è quello di leggere la guida delle istruzioni per comprendere come funziona e soprattutto a cosa serve.

La cellulite per le donne, ma ormai anche per gli uomini, è un inestetismo estetico che può però compromettere anche la salute, oltre che ad essere estremamente fastidioso. A lungo andare può portare anche gravi e seri problemi oltre che a mettere a repentaglio la cosiddetta ”prova costume”.

Massaggiatori anticellulite: con cosa abbinarli per ottenere sempre ottimi risultati

Oltre alle diete dimagranti, per ottenere sempre degli ottimi risultati è fondamentale associare questi dispositivi a delle creme anti cellulite che siano valide. Queste infatti combattono in profondità il problema andando ad agire proprio alla base dell’epidermide. L’uso di trattamenti e massaggi inoltre, permette di agire ancora meglio per sciogliere il grasso che si è depositato sotto la pelle. Si attiva in questo modo la circolazione e si stimola il drenaggio, agendo anche sulla micro circolazione. Un massaggiatore anticellulite, preferibilmente con manico è consigliato da tutti gli esperti di medicina estetica e da nutrizionisti  che sono in lotta contro la cellulite praticamente ogni giorno.

Come funziona il massaggiatore anticellulite

La cellulite è un vero e proprio ”nemico” della pelle, sia per quanto riguarda l’estetica che soprattutto per quanto riguarda la salute della pelle. Purtroppo non è sempre facile combatterla e le soluzioni sono poche anche se non difficili da mettere in pratica. Il massaggiatore anticellulite permette di agire in profondità della pelle e sul tessuto adiposo che in genere si localizza sui fianchi, sull’addome, sulle cosce, sulle gambe e sulle braccia.

Tutti i massaggiatori anticellulite, soprattutto quelli forniti di manico, presentano delle testine rotanti. Sono realizzati con materiali differenti a seconda dei modelli che si desiderano acquistare. Occorre utilizzarli massaggiando le zone della pelle da trattare per contribuire allo scioglimento del grasso presente sotto la cute. Il movimento del massaggio è circolatorio. Questo sprigiona una sorta di attrito e in seguito di calore che permette di levigare la pelle, rendendola decisamente più idratata, liscia e al contempo sana.

La riattivazione e il drenaggio che forniscono i massaggiatori anticellulite

Il movimento delle testine rotanti permette di sostituire le mani del massaggiatore in carne ed ossa, permettendo alla circolazione di riattivarsi e favorendo così il drenaggio dei liquidi in eccesso. In questo modo anche il metabolismo sarà automaticamente riattivato, riducendo di molto il fenomeno ormai patologico della ritenzione idrica. 

Le cause della cellulite

Le cause che scaturiscono la cellulite possono essere molteplici, tra le tante è possibile citare:

  • Disturbi del metabolismo
  • disordini nutrizionali,
  • specifiche architetture sottocutanee
  • alterazioni della struttura del tessuto connettivo,
  • fattori ormonali,
  • fattori genetici,
  • disturbi del sistema microcircolatorio,
  • alterazioni nel sistema linfatico,
  • alterazioni nella matrice extracellulare,
  • infiammazioni.

I migliori marchi di massaggiatori anticellulite con manico

Tra i migliori marchi in vendita sul mercato ci sono sicuramente: Ikeepi, Voyor, Ardes, Mroobest, Beurer, Beper, Xwoox con manico e coppette e Homedics massaggiatori anticellulite smoothee. 

Back to top
menu
massaggiatorecontrolacellulite.it